Informazioni

Novello

La partenza è da Novello. Si possono affittare le ebike presso il BikeSquare Point di Novello e poi pedalare in Paese. Visitare il Castello, il percorso del belvedere, le terrazze affacciate su Monforte e sul Monviso.

Si scende a destra nella stradina asfaltata della Ravera, che è uno dei nostri percorsi preferiti... Vigne a perdita d'occhio e livelli di colline che sfumano nelle alpi marittime.

Monforte

A Monforte consigliamo di visitare il borgo alto, di salire per le strade antiche del paese, tra i ciottoli e le rose. Si guardano le case antiche, l'anfiteatro, il panorama spettacolare. Poi torna leggermente indietro e si prosegue verso la Costa di Bussia, una piccola strada che consente di arrivare senza troppo traffico a Barolo. Lungo la strada si avrà sicuramente occasione di fare una degustazione in qualcuna delle cantine del territorio.

Barolo

Salite a Barolo (attenzione che la strada è ripida, ma con le ebike, ce la fate!), non perdetevi il centro storico, il castello. Se avete tempo vi consigliamo una vistia al WiMu, il museo del vino, realizzato dallo stesso architetto che ha progettato il museo del cinema di Torino.

Pranzo a Novello

Per il pranzo vi consigliamo il Banchetto di Novello. Importante sempre prenotare, perchè il ristorante è sempre pieno, e non sempre aperto al pubblico. Mimmo, il cuoco, è super accogliente e vi saprà far apprezzare la cucina sempre varia del suo ristorante.

Tornate alla base dopo una visita alla Bottega del Vino di Novello. Attenzione: solo qui potete assaggiare la Nascetta del Comune di Novello, un vitigno autoctono, dimenticato per anni e che ora è stato riscoperto è molto apprezzato.

 

Info



Mappa